Il gruppo Photonica3 nasce nel gennaio 2009 quale espressione della passione per la fotografia di tre amici: Stefano Ciocchetti, Marco Gratani e Roberto Verolini che, da qualche anno, avevano iniziato a cimentarsi con la fotografia digitale. Poco tempo dopo nasce il sito www.photonica3.com al fine di pubblicare i propri lavori in rete e presentare le produzioni di altri appassionati. Dalla sua fondazione Photonica3 si è trovata impegnata in un crescendo di attività di esposizione, attività escursionistica, organizzazione di eventi e viaggi fotografici diventando una realtà consolidata del panorama nazionale. Successivamente a Photonica3 si è unito Sergio Paparoni che condivide insieme al gruppo storico la stessa sensibilità e lo stesso modo di osservare il mondo.


MARCO GRATANI

MARCO GRATANI

Marco Gratani (1965) agente di commercio. Ha da sempre coltivato l’hobby della fotografia spaziando dai ritratti ai paesaggi. “Penso che la fotografia sia un hobby capace di trasmettere emozioni uniche; in una foto cerco di esprimere aspetti profondi della mia personalità e di dar vita nei colori e nelle forme, alla mia creatività. E’ come fondersi con il mondo per poi condivider con l’altro l’infinita magia della natura.”

STEFANO CIOCCHETTI

STEFANO CIOCCHETTI

Stefano Ciocchetti (1986) dottore informatico. E’ specializzato in fotografia per i Beni culturali. Affascinato dal linguaggio della luce, ormai da anni si è dedicato alla fotografia con l’intento di comunicare attraverso la luce. Particolarmente attratto dalla fotografia naturalistica sta rivolgendo la sua ricerca verso l’esplorazione delle infinite declinazioni di questa arte visiva. Nel 2014 trasforma la sua passione in lavoro rivolgendo lo sguardo verso il mondo dei beni culturali.

SERGIO PAPARONI

SERGIO PAPARONI

Sergio Paparoni (1977) dirigente aziendale. Cresciuto in piena campagna a contatto con la natura, ha da sempre avuto un interesse per la fotografia poi maturato in vera e propria passione. Dopo un’iniziale sperimentazione fotografica ha capito che la fotografia naturalistica è senza dubbio quel che più lo affascina. E’ un modo per evadere dalla quotidianità fatta di freddi numeri, per tornare a contatto con la natura da cui proviene. Il suo scopo è documentare, semplificare, estrarre, conservare, condividere ed emozionare.

ROBERTO VEROLINI

ROBERTO VEROLINI

Roberto Verolini (1955) insegnante di scienze naturali. Predilige la fotografia naturalistica e i ritratti. Cosa fotografa? “Quel che ho visto, sentito, percepito...” Ma ancor più quel che ineluttabilmente trascende ogni tentativo... ma che è lì... inenarrabile, ma percepibile...da evocare dunque, in silenzio... prima e dopo il clack dello specchietto che pone il sigillo sui miei scatti... e ancor più sui miei istruttivi fallimenti”. Una fotografia umile, senza enfasi.

Photonica3 negli anni....